percorsi sonori

#EcoTour

Il suono rimanda a sensazioni ed emozioni che diventano ricordo e memoria.

Questa sorta di “museo diffuso” crea i suoi percorsi di visita all’interno di un’area geografica. La “narrazione” sonora è costituita da passi, oggetti sonori, eventi sonori oltre che dalla segnaletica concreta che troviamo all’inizio dei percorsi. Il museo diffuso è DI TUTTI e come tale per rivivere le emozioni, ricordi e sensazioni bisogna ascoltarlo attentamente.

consigli:

– ascoltare;
– farsi trasportare;
– ad ogni singola traccia lasciare un commento (aneddoti, ricordi, racconti che appartengono a quel luogo).

Ricordiamo che le passeggiate percorrono le aree naturalistiche intorno Ragusa. 

Domenica 12 Luglio

torrente san leonardo &
la valle dei mulini

Il percorso inizia dal parcheggio antistante il cimitero di Ragusa.
Il sentiero “sterrato” costeggia la vallata dove scorre il torrente S. Leonardo; questo torrente alimentava i circa 22 mulini, di cui sono rimasti i vecchi ruderi.
Dal sentiero si osserva la ferrovia e si attraversa una cascata che metteva in moto uno dei tanti mulini.

Toniche: acqua, vento, animali e urbano;
Segnali sonori: strada, scale, cascate laterali, sentiero e ferrovia;
Impronte sonoresuoni naturali e ambientali;
Paesaggio sonoro: Hi-Fi
Incontro: ore 18:00 presso il parcheggio antistante il cimitero di Ragusa.
Partecipanti: massimo 30 persone

Evento terminato